Punta una pistola contro la donna e le strappa la borsa con l'incasso

La seconda rapina della giornata è avvenuta in via Lequile, nel tardo pomeriggio. Un individuo, con il volto coperto da passamontagna, ha puntato l'arma contro una passante e l'ha costretta a consegnare soldi ed effetti personali. E' fuggito a piedi in direzione di Piazzale Rudiae e ora è ricercato dalla polizia

Foto di archivio

LECCE – A neppure 24 ore dall’episodio di ieri sera, nel quale una banda di malviventi armati ha rapinato un uomo sulla Lecce- San Cataldo, un’altra rapina. Questa volta era da solo. Le ha puntato una pistola al volto per portarle via il denaro. Il suo, di viso, era coperto da passamontagna. Un individuo, nel tardo pomeriggio, ha messo a segno una rapina ai danni di una donna che stava camminando in via Lequile, nei pressi del discount “Eurospin”.

Il malvivente, che ha agito da solo, si è impossessato della borsa della vittima, la quale si stava per parcheggiare l'autovettura nel box. All’interno, vi erano soldi e altri effetti personali, del valore ancora in fase di quantificazione. Arraffato il bottino, composto in prevalenza dai soldi incassati in giornata per la sua attività (gestisce un'agenzia di pratiche automobilistiche nel rione Santa Rosa) si è allontanato a piedi in direzione di piazzale Rudiae, tra le urla della donna che ha richiesto soccorsi. Alcuni passanti hanno tranquillizzato la malcapitata e si sono rivolti al numero di pronto intervento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, gli agenti di polizia della sezione volanti. I poliziotti hanno ascoltato il racconto della donna e quello dei testimoni, per poi avviare le ricerche. Il personale della questura è sulle tracce del rapinatore solitario, alto circa un metro e 70 e con addosso una giacca di colore blu o nero. Gli uomini in divisa sono sulle tracce del responsabile, attraverso una serie di pattugliamenti in città. Le ricerche procedono anche da parte dei carabinieri per un'altra rapina avvenuta ai danni dell'ufficio postale di via Vincenti, sempre ad opera di un malvivente solitario. Non è da escludere che la donna sia stata pedinata, considerando proprio l'attività che gestisce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento