Cronaca Via Giosuè Carducci

Passamontagna, guanti e una pistola: in tre rapinano l’ufficio postale

Sono fuggiti con mille e 500 euro i malviventi che, alle 11, hanno fatto irruzione nelle poste di Squinzano. E’ caccia a una Fiat Stilo di colore grigio

Le poste di Squinzano

SQUINZANO – Rapina, in pieno giorno, nell’ufficio postale di Squinzano. Intorno alle 11, infatti, tre individui armati di pistola, hanno fatto irruzione nell’edificio, dove erano presenti diversi clienti. Travisati con dei passamontagna e guanti e sotto la minaccia dell’arma, con la quale hanno immobilizzato i presenti, hanno costretto gli impiegati a consegnare il denaro. Sono riusciti a rimediare un bottino di circa mille e 500 euro, per poi allontanarsi rapidamente. Sono infatti fuggiti a bordo di un’autovettura di colore grigio, una Fiat Stilo station wagon. Un colpo lampo, durato pochi secondi.

Sul posto, allertati dagli stessi malcapitati, i carabinieri della stazione locale e i colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, coordinati dal capitano Alan Trucchi. I militari dell’Arma hanno avviato i rilievi, ascoltato i testimoni e cercato i filmati delle videocamere di sorveglianza installate all’esterno delle poste e in zona. Nelle mani degli inquirenti, anche i fotogrammi rilevati dai sistemi interni dei quali è dotato l'ufficio di via Giosuè Carducci.

E’ caccia ai malviventi,  i quali potrebbero essere fuggiti in direzione nord, verso il Brindisino, dopo aver imboccato la comoda via di fuga della statale. Stando ai primi accertamenti, la targa utilizzata dalla banda dei malviventi sarebbe rubata e apposta sulla vettura per depistare gli investigatori durante la fuga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passamontagna, guanti e una pistola: in tre rapinano l’ufficio postale

LeccePrima è in caricamento