Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Rudiae / Viale Giuseppe Grassi

"Rapinata e scaraventata dall'auto". Una prostituta si rivolge disperata alla polizia

Una ragazza si è rivolta agli agenti per denunciare un episodio. Un individuo le avrebbe rubato la borsa, dopo aver consumato un rapporto sessuale con lei. Nel riaccompagnarla, secondo i racconti della vittima, l'avrebbe poi spinta fuori dall'abitacolo, fuggendo a bordo di un veicolo bianco

Una volante della polizia

LECCE - Per avere piacere, ha dovuto pagarlo. O meglio, avrebbe dovuto. Poiché, al momento dei conti, si sarebbe tirato indietro. Brutta avventura, questa notte, per una giovane ragazza italiana che, obbligata a lavorare per strada, si sarebbe ritrovata vittima di una rapina, messa a segno dallo stesso cliente che le si era rivolto poco prima, dalle parti di viale Grassi.

Secondo quanto fornito dalla giovane, un umo di mezza età, a bordo di un’autovettura di piccole dimensioni e di colore bianco, forse una Lancia Y, l'avrebbe infatti riaccompagnata nel punto cui l’aveva invitata a salire in macchina. Poco prima di raggiungere la destinazione, avrebbe però aperto con violenza lo sportello, scaraventandola giù, dopo averle sottratto la borsetta contenente effetti personali e lo stesso denaro,  qualche centinaio di euro, tra cui quello versato dall’uomo alcuni istanti prima.

Fuggito senza neppure preoccuparsi che la giovane donna potesse essere rimasta ferita a seguito della caduta, è ora ricercato dalla polizia. Gli agenti della questura di Lecce, infatti, allertati dalla stessa vittima, sono giunti poco dopo per prestare soccorso e per ascoltare le sue dichiarazioni. La ragazza non ha, fortunatamente, riportato gravi conseguenze, fatta eccezione per il forte spavento e lo stato di choc che non le hanno comunque impedito di sporgere denuncia ai poliziotti, sebbene questi ultimi non avrebbero, almeno al momento, trovato nastri di videosorveglianza utili alla ricostruzione di quanto accaduto, e all’identificazione del presunto responsabile. Descritto, peraltro,  in maniera dettagliata dalla vittima.

Lo scorso 12 aprile, un episodio analogo si era registrato, sempre nel capoluogo salentino, ai danni di una 28enne. In quell'occasione, una prostituta raccontò agli agenti di essere stata derubata da un uomo sulla cinquantina, di possibili origini slave, dalle parti di via Lequile. Stando alle dichiarazioni anche in quel caso l'uomo, dopo aver consumato un rapporto sessuale con la giovane donna, era fuggito con una somma di appena 20 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rapinata e scaraventata dall'auto". Una prostituta si rivolge disperata alla polizia

LeccePrima è in caricamento