Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Madonna dei Greci

Ancora una rapina nel supermercato. E’ la terza in meno di una settimana

L'ennesimo colpo è stato messo a segno, intorno alle 19,30, ai danni del "Dimeglio" di Veglie. Due persone, volto coperto, hanno fatto irruzione armate nei locali. Arraffato il bottino, sono fuggite e ora sono ricercate. Ieri, e lunedì, la scena si era ripetuta a Magliano e Leverano

Il supermercato rapinato

VEGLIE – A spingerli non è stata di certo il desiderio di acquisti pomeridiani. Anche questa sera, intorno alle 19,30, l’ennesimo supermercato è stato preso di mira da una banda di rapinatori, che hanno fatto irruzione armati nei locali del “Dimeglio”, a Veglie. Una scena consueta, molto simile a quella vissuta nei giorni scorsi, anche dai commessi di altri market della zona.

In due, muniti di fucile, hanno raggiunto l’esercizio, in via Madonna dei Greci, e hanno immobilizzato clienti e dipendenti, prima di passare all’obiettivo: ripulire il registratore di cassa da tutti i contanti possibili. E così è andata. Prelevato l’incasso, ancora in fase di quantificazione, si sono diretti verso l’uscita dell’attività, tenendo l’arma tesa e rivolta in direzione dei presenti.

Si sono dileguati mentre i testimoni dell’accaduto, ancora sotto choc, si sono rivolti telefonicamente alle forze dell’ordine, segnalando quella Fiat Uno di colore rosso, utilizzata dai malviventi per la fuga. Stesso modello e stesso colore del mezzo di cui si sono serviti altri balordi (poi risultato rubato a Lequile), dopo la rapina nella tabaccheria di Arnesano, dieci giorni addietro. Anche in quell’occasione, peraltro, si presentarono armati di fucile.

Sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, guidata dal maggiore Nicola Fasciano. Più che dare il via alle indagini i militari dell’Arma hanno proseguito con le ricerche già attive da quando, nei giorni scorsi, altri colpi analoghi sono stati messi a segno, sempre ai danni di supermercati della zona.

Soltanto nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, i locali del “Dimeglio” di Magliano, la frazione di Carmiano, sono stati “visitati” da una banda, che potrebbe essere la stessa in questi giorni nei comuni limitrofi. Due individui, travisati da passamontagna e con la pistola in mano, sono riusciti a prelevare un bottino di circa un migliaio di euro, per poi allontanarsi senza che venisse però notato il mezzo utilizzato per la fuga.

 Come se non bastasse, il giorno precedente, lunedì, sorte analoga era toccata al market “A&O” di Leverano. Sempre una coppia, questa volta composta da un uomo e una donna, si è presentata per racimolare il bottino davanti a clienti  e commessi terrorizzati. Ma il bilancio del mese di ottobre, è poco rassicurante. Altri supermercati del nord Salento, a Monteroni di Lecce, San Cesario di Lecce (dove una donna finì addirittura in ospedale per un malore dovuto allo spavento) e lo stesso capoluogo, non sono infatti riusciti a sottrarsi alla furia cieca dei rapinatori che, colpo dopo colpo, stanno tenendo sotto scacco un’intera area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una rapina nel supermercato. E’ la terza in meno di una settimana

LeccePrima è in caricamento