Irruzione armata nel supermercato: caccia alla banda di rapinatori

Il colpo nella tarda mattina di oggi, a San Pietro in Lama, ai danni del market Mello. Sono fuggiti in sella a uno scooter

Foto di repertorio.

SAN PIETRO IN LAMA – Ennesima rapina a mano armata, in mattinata, in un supermercato del Salento. Il colpo è stato messo a segno intorno alle 10,45, da due individui, entrambi col volto coperto dai caschi integrali, che hanno fatto irruzione nel locale che ospita il market Mello, a San Pietro in Lama. La coppia di rapinatori, con in mano un fucile a canne mozze e supportata quasi certamente da un terzo complice che a distanza potrebbe aver funto da "palo", ha infatti raggiunto l’attività in sella a uno scooter, in via Tommaso Fiore, per poi entrare nell'esercizio in cui erano presenti diversi clienti.

Puntando l'arma contro una delle commesse presenti, hanno costretto la giovane donna a consegnare l'incasso custodito nel cassetto del registratore: una somma di circa mille e 500 euro. Consumato il colpo, i malviventi si sono dileguati, fortunatamente senza ferire nessuno. Sul posto, i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce. I militari, guidati dal capitano Flavio Pieroni, hanno immediatamente avviato le ricerche dei rapinatori, descritti come molto giovani.

La successiva visione dei filmati del sistema di videosorveglianza potrebbe fare il resto: da quei fotogrammi, infatti, non è escluso che si possa risalire all'identità dei malviventi o al modello del mezzo a due ruote utilizzato per perpetrare l'ennesima rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • La ministra dell'Istruzione boccia Emiliano: "La Puglia riapra le scuole"

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Aggressione furibonda a colpi di martello: lui in ospedale, i cognati in arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento