Armati nel supermercato: in due “ripuliscono” tutti i registratori di cassa

E’ accaduto in serata, a San Pietro in Lama, ai danni del market “Mello”. Ricercati i due fuggiti su una Opel Meriva

Foto di repertorio

SAN PIETRO IN LAMA – In due, armati, “ripuliscono” tutti registratori di cassa del supermercato “Mello” di San Pietro in Lama, in via Tommaso Fiore. L’ennesima rapina ai danni di un market in serata, intorno alle 20. I due malviventi, entrambi travisati, uno di statura alta, l’altro bassa, hanno raggiunto portato via un bottino consistente: l’intero incasso della giornata che si aggirerebbe attorno a diverse migliaia di euro.

Non è dato sapere se l’arma fosse autentica o giocattolo. Quel che è certo è che, una volta all’interno, l’hanno puntata contro i commessi e una manciata di clienti ancora dentro. Arraffati i contanti, sono poi fuggiti a bordo di una Opel Meriva di colore grigio: non è escluso che si tratti di una vettura rubata 24 ore prima a Carmiano. Soltanto una ipotesi, dal momento che il numero di targa non è stato annotato da nessuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, allertati dai gestori del supermercato, i carabinieri della stazione locale, guidati dal maresciallo Giovanni Gabriele. I militari dell’Arma hanno ascoltato i testimoni e recuperato i filmati dei sistemi di videosorveglianza della zona, per poi avviare le ricerche dei due rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • La ministra dell'Istruzione boccia Emiliano: "La Puglia riapra le scuole"

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Aggressione furibonda a colpi di martello: lui in ospedale, i cognati in arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento