rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Parabita

Momenti di terrore in tabaccheria: con il coltello immobilizza titolare e una donna

L’episodio nel primo pomeriggio di mercoledì, a Parabita. Dopo il colpo, nel quale il malvivente è fuggito con il registratore di cassa, malore per le vittime

PARABITA – Malvivente solitario fa irruzione nella tabaccheria col coltello in pugno: minaccia proprietario e una donna presente e li costringe a consegnare il bottino. È ricercato dai carabinieri l’autore del colpo messo a segno poche ore addietro.

L’episodio a Parabita, nel primo pomeriggio di ieri. Intorno alle 16, infatti, l’individuo si è presentato nella rivendita e, sbandierando la lama, ha immobilizzato i presenti. Si è impossessato dell’intero registratore di cassa, contenente diverse centinaia di euro, per poi dileguarsi. Pochi secondi in tutto. Sul luogo, subito dopo, i carabinieri della stazione locale e gli operatori del 118. I sanitari hanno infatti dovuto prestare soccorsi sia al titolare, spintonato dal malvivente, sia alla donna in forte stato di agitazione dovuto allo spavento.

I militari dell’Arma, intanto, si sono messi subito al lavoro, avviando le ricerche dell’uomo. Sono stati recuperati i filmati del sistema di videosorveglianza presenti in zona, alla ricerca di dettagli utili all’attività investigativa. Al momento non si esclude che un complice possa aver atteso il rapinatore nelle vicinanze, a bordo di un'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momenti di terrore in tabaccheria: con il coltello immobilizza titolare e una donna

LeccePrima è in caricamento