Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Piazza Fiume

Armati di pistola in una tabaccheria. Poi via con 700 euro

In due, col volto travisato, hanno fatto irruzione in una tabaccheria di San Foca. Sotto la minaccia di una pistola, si sono fatti consegnare 700 euro dal proprietario. Sono fuggiti a bordo di un furgone

Foto LeccePrima, tutti i diritti riservati

SAN FOCA (Melendugno) - Si sono presentati questa mattina, alle 09.40 circa, nei locali della tabaccheria principale di piazza Fiume, a San Foca. Non avevano però alcuna intenzione di acquistare le sigarette. E neppure cartoline. In due, armati di pistola e col volto travisato da passamontagna, hanno minacciato il proprietario, intimandogli di consegnare tutto il contante custodito nel registratore  di cassa.

Recuperato il bottino, 700 euro al massimo, sono fuggiti a bordo di furgone, un Mercedes Vito, costeggiando il mare, in direzione nord. I due individui, di evidenti origini italiane, sono ora ricercati dai carabinieri della stazione di Melendugno, intervenuti immediatamente sul luogo della rapina. I militari dell'Arma, hanno ora avviato una serie di indagini per tentare di fare chiarezza sull'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di pistola in una tabaccheria. Poi via con 700 euro

LeccePrima è in caricamento