Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Via Margherita di Savoia

Assalto armato in tabaccheria. Puntano il fucile e fuggono con i contanti

In tre, poco prima delle 13, hanno fatto irruzione nell'attività, a San Pietro in Lama. Sotto la minaccia dell'arma hanno costretto la titolare a consegnare l'incasso, ancora in fase di quantificazione. Sul posto, per i rilievi, i carabinieri della stazione locale

Un mezzo dei carabinieri (Foto di repertorio)

SAN PIETRO IN LAMA  - Ancora una rapina in pieno giorno. Hanno agito poco prima delle 13, certi che nel locale non avrebbero incrociato più nessun cliente. In tre, tutti con il volto travisato, hanno fatto irruzione nella tabaccheria al civico 58 di via Margherita di Savoia, a San Pietro in Lama, per mettere a segno il colpo.

Uno dei malviventi ha imbracciato un fucile a canne mozze. Sotto la minaccia dell’arma ha costretto i gestori dell’esercizio, di proprietà di Laura Spedicato, a consegnare i contanti contenuti nel registratore di cassa. Senza opporre resistenza, temendo le conseguenze, il denaro è stato ceduto ai componenti della banda. Questi si sono dileguati in fretta verso l’uscita, fuggendo a bordo di un mezzo che gli inquirenti sperano di poter scorgere e riconoscere  nei filmati delle videocamere della zona. Il bottino ammonta a circa mille e 500 euro. 

Sul posto, allertati dalle stesse vittime del colpo, i carabinieri della stazione locale, e dai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce. Soltanto nel primo pomeriggio di ieri, due attività commerciali di Lecce sono state visitate dai rapinatori. Armati di pistola, due individui hanno preso di mira un distributore di carburanti e una pasticceria, rispettivamente in via Taranto e nel rione San Pio.

Anche in un altro recente episodio i malviventi non hanno atteso la chiusura serale per agire, ma hanno attuato il piano alla luce del sole. E’ accaduto, infatti, in via Fatima, a Copertino, appena quattro giorni addietro. In due, con il volto coperto da passamontagna, e armati di fucile, hanno fatto irruzione nella rivendita di tabacchi, intorno alle 13,30,  portando via il bottino per poi fuggire a bordo di una Fiat Punto. Non è escluso possa trattarsi degli stessi balordi di questa mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto armato in tabaccheria. Puntano il fucile e fuggono con i contanti

LeccePrima è in caricamento