rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Via San Cesario

Rapinatore solitario si apposta all'esterno dei magazzini “Trony”. Fugge in moto col marsupio del direttore

E’ caccia al malvivente che, intorno alle 13, si è presentato all’esterno dei magazzini su via San Cesario di Lecce, col casco integrale in testa e un’arma. E’ fuggito in direzione della tangenziale con i soli effetti personale della vittima: nel borsello, infatti, non vi era l’incasso della giornata. Sul posto, carabinieri e polizia

LECCE – Rapinatore solitario attende il direttore del magazzino di elettrodomestici, e fugge col marsupio del malcapitato. E’ caccia all’uomo che, intorno alle 13, si è presentato con una pistola in pugno presso il negozio “Trony”, alla periferia di Lecce, sulla strada che conduce a San Cesario di Lecce.

Il malvivente, in sella a una moto Kawasaki di colore nero, descritto come basso di statura, e con addosso un giubbotto mimetico militare, ha arraffato sotto la minaccia dell’arma il marsupio della vittima. Con un passamontagna del tipo “Mefisto” e un casco integrale in testa, è fuggito lungo l’imbocco della tangenziale che conduce poi alla strada statale 101. All’interno del borsello, però, nessun incasso: soltanto gli effetti personali del gestore, tra cui un paio di cellulari e delle carte bancomat. Anche del denaro contante, ma si tratta di pochi spiccioli: nessuna somma da capogiro.DSCN4685-2

Sul posto, gli agenti di polizia della sezione volanti, i carabinieri della stazione di San Pietro in Lama, competenti per territorio (il negozio si trova in agro di Lequile) assieme ai colleghi della compagnia di Lecce. Le indagini e le ricerche sono congiunte: militari dell’Arma e personale della squadra mobile della questura leccese hanno avviato la caccia al rapinatore.

I tecnici, intanto, hanno già recuperato le videocamere del sistema di sorveglianza installato all’esterno dell’attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore solitario si apposta all'esterno dei magazzini “Trony”. Fugge in moto col marsupio del direttore

LeccePrima è in caricamento