Furto in tabaccheria usando come "arma" clava di gomma da Carnevale

Il singolare "assalto" ieri sera nella rivendita di tabacchi di Lucugnano, frazione di Tricase, intorno alle 19. I rapinatori avevano i volti coperti con maschere e uno impugnano quella strana "arma". E' bastato questo per impossessarsi di 500 euro. Sono fuggiti a piedi

LUCUGNANO (Tricase) – Carnevale è passato da un bel pezzo, ma per certi brutti scherzi ogni periodo è buono. Anche sotto Natale. E così, due burloni ieri sera, hanno racimolato il massimo possibile con il minimo sforzo e giocando un tiro a dir poco grottesco ai danni dell’unica tabaccheria di Lucugnano, la frazione di Tricase nota nel Salento per aver tradizionalmente dato i natali alla figura popolare di Papa Caliazzu.

Poco prima delle 19, semplicemente camuffando il volto con maschere rappresentati personaggi non meglio indicati, uno dei quali "armato" non della classica pistola, di un fucile, di un taglierino, ma di una clava di plastica (probabilmente di quelle acquistabili nei negozi per giocattoli), hanno fatto ingresso nel locale. E’ bastata quella fugace apparizione per mettere l’uomo in ambasce. In fin dei conti, certe situazioni bisogna viverle sulla propria pelle per capire.

Di certo, trovandosi da solo davanti ai due inquietanti figuri, non ha reagito. Anzi, è fuggito dal loclae prima ancora che dicessero qualche frase di senso compiuto. E così hanno approfittato, “prelevando” circa 500 euro e sono subito fuggiti a piedi. Chissà se avevano un mezzo, magari uno scooter.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tabaccheria si trova esattamente nella via principale della frazione, cioè la prosecuzione della strada statale 275. E se nelle vie vicine disponevano di un qualunque mezzo di trasporto, in un baleno si saranno ritrovati al di fuori del centro abitato. La tabaccheria non dispone di telecamere. I carabinieri della compagnia dovranno partire nelle indagini da questo singolare racconto. Un fatto che si ammanta di un'altra curiosità: di fatto, la vicenda non si può qualificare come rapina, ma come furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento