Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Rapinati discount e distributore: bottino totale da 7mila euro, si cercano quattro uomini

Il primo assalto ieri sera all'Europin di Sogliano Cavour. La polizia dà la caccia a tre individui che sono arrivati a bordo di una Fiat Uno rubata a Lecce. Il secondo questa mattina: un malvivente solitari ha arraffato 6mila euro dal Toil di Nardò. Erano gli incassi del self-service

Il distributore Toil di Nardò.

LECCE – Due rapine in poche ore. Che si sommano a quelle già consumate negli ultimi giorni. Con la differenza che in questo caso si tratta di somme piuttosto rilevanti: fra la prima e la seconda, infatti, il bottino si aggira attorno ai 7mila euro.

Il primo episodio risale alla serata di ieri, a Sogliano Cavour, e s'è consumato nell’Eurospin. Sul caso sta indagando la polizia di Galatina, diretta dal vicequestore aggiunto Giovanni Bono. Si tratta della classica scorribanda mordi e fuggi di tre malviventi che hanno agito a ridosso dell’orario di chiusura.

Il secondo caso, però, è molto più singolare per dinamica, risale a questa mattina alle 7,15 circa, è avvenuto alla periferia di Nardò, e in questo frangente sono al lavoro gli agenti del commissariato locale, sotto il coordinamento del vicequestore aggiunto Pantaleo Nicolì. Ad agire è stato un solo malvivente, fuggito dal distributore di carburanti Toil con ben 6mila euro.

Sogliano: l'assalto all'Eurospin

Il raid di ieri s’è consumato intorno alle 20 all’interno del discount soglianese di via Cutrofiano, che già in diverse altre occasioni era finito nel mirino dei malviventi, probabilmente anche per l’agevole via di fuga che offre. I rapinatori sono arrivati nel parcheggio a bordo di una Fiat Uno, auto che dalla targa è risultata rubata a Lecce. Poi, hanno seguito il solito copione di sempre.

Uno dei complici è rimasto al volante con il motore acceso, pronto a garantire la fuga, mentre gli altri due sono entrati all’interno armati di pistole e con i volti coperti, e si sono fatti consegnare l’incasso. In tutto hanno racimolato circa un migliaio di euro. Quindi, sono subito scappati. Sul posto, per le indagini, si sono diretti qualche minuto più tardi gli agenti del commissariato galatinese, che partiranno dai filmati di videosorveglianza per cercare di fare luce.

Nardò: rapinatore solitario fa bottino pieno

Molto diversa la circostanza in cui è avvenuta la seconda rapina. Il fatto è successo a Nardò, in viale Magna Grecia, nella prima mattinata, quando le strade erano semideserte.

Un solo uomo, per nulla intimorito dalla giornata di pioggia scrosciante, s’è presentato davanti al distributore Toil, nei pressi del supermercato Lidl, con un passamontagna sul volto e una pistola fra le mani (forse un giocattolo, ma è solo un’ipotesi). Ed ha letteralmente sorpreso alle spalle l’addetto che si era recato a prelevare i soldi della colonnina del self-service. Incassando un bottino davvero ragguardevole, perché dentro c’erano 6mila euro in vari tagli.

Arraffati i soldi, forse persino più di quanto sperasse, l’uomo è subito fuggito a piedi verso l’estrema periferia, facendo perdere le tracce fra le campagne. L'area sorge su una strada che si ricollega con la nuova tangenziale e con la via per Avetrana, per cui si presume che possa aver lasciato un veicolo in zona o comunque essere atteso da un complice in un punto più appartato.

Sul posto, poco dopo, sono arrivati i poliziotti delle volanti del commissariato neretino con la scientifica per i rilievi. Si tratta di un’operazione, quella del prelievo dei soldi dei distributori self-service, che sempre più spesso le aree di servizio effettuano alla presenza di vigilanza privata armata, proprio perché di solito il contante è elevato.

Non in questo caso, però, e quindi si presume che il bandito avesse studiato molto bene i movimenti nell'area nei giorni precedenti, probabilmente con più passaggi e appostamenti. Ad ogni modo, sono stati acquisiti i filmati delle videocamere e gli investigatori sperano di ricavarne indicazioni utili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinati discount e distributore: bottino totale da 7mila euro, si cercano quattro uomini

LeccePrima è in caricamento