Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Via Trento

Malvivente con passamontagna e pistola rapina la tabaccheria di Castiglione

L'uomo era atteso da un complice appostato in una Fiat Punto. E' la seconda volta in un anno che la rivendita di tabacchi del piccolo borgo, frazione di Andrano, subisce una rapina. Sul posto i carabinieri di Tricase

Foto di repertorio.

 

CASTIGLIONE DI ANDRANO (Andrano) – Una rapina è stata messa a segno questa sera, intorno alle 19, nella tabaccheria fra via Trento e via Italia di Castiglione, frazione di Andrano, di proprietà di Annamaria Colluto. Due i malviventi entrati in azione, uno dei quali è rimasto fermo in un’auto, una Fiat Punto grigia (probabilmente rubata), con il motore acceso, pronto alla fuga.

E’ stato il complice a scendere dal veicolo, ad indossare subito dopo un passamontagna e a fare irruzione all’interno della rivendita, minacciando i presenti, armato di una pistola (forse un giocattolo privo di tappo rosso). Grazie a quell’arma, il malvivente s’è fatto consegnare l’incasso, circa mille euro, ed ha subito raggiunto il complice, con il quale s’è dileguato in pochi istanti, a bordo dell’auto, fuori dal piccolo borgo. Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Tricase.

Si tratta della seconda rapina dell’anno, per la rivendita di tabacchi di Castiglione. Nel febbraio scorso, ad agire furono sempre due malviventi, ma in quell'occasione, scappati a bordo di una Smart, veicolo piuttosto singolare per un assalto armato.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malvivente con passamontagna e pistola rapina la tabaccheria di Castiglione

LeccePrima è in caricamento