menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinatore solitario con pistola nel centro scommesse fugge con 5mila euro

E' successo ieri mattina a Novoli, in via Carmiano. Indossava una felpa e un passamontagna. E' fuggito a piedi, facendo perdere le tracce

LECCE – A piedi, da solo, in piena mattina, pistola in pugno. E gli è andata molto meglio rispetto ai criminali che solo qualche ora prima, nel cuore della notte, avevano fatto scorribande nella zona industriale di Lecce, senza riuscire a derubare la ditta di spedizioni Gls, seppur rapinando la pistola di un vigilante intervenuto, dopo averlo circondato.

Ammonta, infatti, a circa 5mila euro il bottino racimolato da un malvivente solitario che ieri mattina, attorno alle 10, ha fatto irruzione dentro il Punto Snai “Vincendo” di Novoli, in via Carmiano, proprio alla periferia del paese. Sabato di campionato, ergo in cassa c’era già diverso contante. Doveva averlo intuito, il soggetto, che ha agito in un momento in cui nel locale c’era poca gente.

Il malvivente, che indossava un felpa e aveva il volto coperto da passamontagna, forte dell’arma, ha così raggranellato l’incasso e se n’è subito scappato a piedi, facendo perdere le tracce fra le vie limitrofe. Sul posto, per le indagini, sono stati chiamati i carabinieri. Si vaglieranno le videocamere della zona.  Considerando come s’è mosso, molto probabilmente il rapinatore era un soggetto locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento