Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Porto Cesareo / Via Giovanni Pontano

Rapinatori mattinieri in tabaccheria, fuggono con soldi e stecche di "bionde"

E' successo alle 8,20 a Torre Lapillo. Avevano passamontagna e uno di loro una pistola. Sono fuggiti a piedi nelle vie limitrofe

TORRE LAPILLO – Rapinatori mattinieri a Torre Lapillo, marina di Porto Cesareo. Erano le 8,20 circa quando in via Pontano sono arrivati due soggetti con i passamontagna per coprire i lineamenti. Hanno fatto ingresso nell’esercizio commerciale, che rivende anche articoli per la pesca, e uno dei due ha estratto una pistola. Il titolare, non potendo opporre resistenza, è stato costretto a cedere sia i soldi che aveva, 170 euro, sia venticinque stecche di sigarette.

Con quel bottino fra le mani, i malviventi sono subito fuggiti a piedi nelle vie vicine. Non sono stati visti salire a bordo di qualche auto, ma si suppone che dovessero averne una, per far sparire al più presto la merce, piuttosto voluminosa. Sul posto, dopo chiamata al 112, sono arrivati i carabinieri della stazione di Porto Cesareo e del Nucleo operativo radiomobile di Campi Salentina. Purtroppo l’area non è videosorvegliata.

La tabaccheria di Torre Lapillo non è nuova a rapine in piena mattinata. Già a luglio del 2014 ne subì una. In quel caso i malviventi arrivarono su posto a bordo di una moto di grossa cilindrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori mattinieri in tabaccheria, fuggono con soldi e stecche di "bionde"

LeccePrima è in caricamento