Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Rapinatori nel Penny Market fuggono con il registratore contenente 600 euro

Due malviventi armati di una pistola si sono introdotti nel supermercato, puntando dritti verso le casse. Arraffato il bottino, sono fuggiti a bordo di una Fiat Uno, forse condotta da un complice. Sul posto i carabinieri di Lecce

Foto di repertorio.

SAN  CESARIO DI LECCE – Quella di Castrignnao de’ Greci, dove sono entrati in azione tre malviventi armati di tutto punto che hanno depredato una tabaccheria, non è stata l’unica rapina avvenuta nella serata. Intorno alle 20, infatti, anche alle porte di Lecce alcuni malviventi erano entrati in azione, seminando il panico, questa volta in un supermarket.

Ad essere preso di mira – e non è certo la prima volta – il Penny Market di San Cesario di Lecce. Poco prima della chiusura serale, due individui, con i volti coperti e uno dei quali armato di pistola, si sono introdotti all’interno. Sotto la minaccia dell’arma si sono fatti consegnare il registratore di cassa, contenente circa 600 euro.

Subito dopo, i rapinatori si sono dileguati a bordo di una Fiat Uno, quasi sicuramente rubata e probabilmente condotta da un complice. Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori nel Penny Market fuggono con il registratore contenente 600 euro

LeccePrima è in caricamento