Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Squinzano

Rapinatori scatenati: due colpi a segno in pochi minuti

Due rapine compiute questa sera, probabilmente dalla stessa banda. I carabinieri seguono le tracce di un'Audi A3. I colpi all'Eurospin di Squinzano e alla farmacia Polito di Villa Baldassarri

SQUINZANO - Invece di tre colpi ne hanno messi a segno due. Al posto di una Mercedes 220 c'era invece una Audi A3 di colore grigio scuro. Per il resto si tratta dello stesso copione del 12 febbraio scorso, quando nel giro di pochi minuti vennero messe a segno tre rapine, negli stessi posti (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=18778). Probabilmente si tratta sempre della stessa banda, quella che a bordo di auto di grossa cilindrata prende di mira esercizi commerciali ed automobilisti. Il modus operandi sempre quello, così come la freddezza e la determinazione con cui agiscono. Nel Nord Salento è caccia ai malviventi da parte dei carabinieri. Hanno agito all'imbrunire, nella mezz'ora compresa fra le 19 e 40 e le 20 e 10. Si sono diretti prima al supermercato Eurospin di Squinzano, che si trova lungo la via che conduce a San Pietro Vernotico, nel brindisino.

A bordo di quell'Audi di colore grigio scuro vi erano in tutto tre persone, ma dall'auto ne sono scese solo due. Volto travisato e pistola in pugno ( pare però che si tratti di una pistola giocattolo ), hanno terrorizzato clienti e dipendenti per farsi consegnare il denaro. Poco meno di mille euro in contanti, che erano contenuti nel registratore di cassa, coperti da assicurazione. Quell'irruzione, però, ha fatto gelare il sangue nelle vene di due donne, che hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari del 118 per il sopraggiungere di un malore. E mentre veniva lanciato l'allarme per la prima rapina, la seconda stava già per consumarsi. La banda si è diretta nella vicina Villa Baldassarri, frazione di Guagnano, dove si trova la farmacia Polito.


Mentre il conducente li attendeva all'interno del mezzo, i due complici sono entrati, sfondando la porta d'ingresso con un calcio. Si è trattato di un'azione fulminea, i clienti sono rimasti pietrificati. Giusto il tempo di farsi consegnare dal titolare 300 euro, anche questi coperti da assicurazione, per poi dileguarsi a bordo dell'Audi. Le indagini sono affidate ai militari del Norm di Campi Salentina, che hanno già predisposto diversi posti di blocco nella zona, al fine di rintracciare l'auto dei malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori scatenati: due colpi a segno in pochi minuti

LeccePrima è in caricamento