rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Rapinava banche a Pescara, mentre è in carcere gli arriva il nuovo arresto

Nuovi guai per Marco Castrignanò, il 29enne di Lecce, già ristretto nel carcere di Pescara, per la grottesca rapina messa a segno (e poi ovviamente a vuoto) qualche giorno addietro, nella filiale della banca Tercas. Riconosciuto autore di un altro assalto, alla Carichieti, del 19 settembre

PESCARA – Nuovi guai per Marco Castrignanò, il 29enne di Lecce, già ristretto nel carcere di Pescara, per la grottesca rapina messa a segno (e poi ovviamente a vuoto) qualche giorno addietro, nella filiale della banca Tercas di via Nicola Fabrizi. Il giovane è stato infatti riconosciuto come autore di un altro colpo (ma in quel caso riuscito) avvenuto il 19 settembre scorso, sempre nella città abruzzese, ma in un altro istituto di credito, la Carichieti di via Gobetti. Gli agenti della squadra mobile gli hanno quindi comunicato direttamente nel penitenziario il nuovo arresto.

Curioso fu il modus agendi, quel giorno. In piena mattinata, entrò in banca disarmato, semplicemente posando sul bancone, davanti a una dipendente, una busta, chiedendole di riempirla di denaro e rassicurandola: non le sarebbe stato fatto alcun male. Una tattica quasi surreale e che pure funzionò: riuscò a sottrarre così circa 6mila euro. 

rapin1-3-2Castrignanò, sorvegliato speciale, con l’obbligo di non uscire da Lecce (in passato era stato fermato per reati inerenti gli stupefacenti), era dunque avvezzo a fare tutto l'opposto, spostandosi verso Pescara, perché è proprio lì che è stato incastrato già per la prima occasione, dopo aver rapinato 12mila euro nella giàcitata Tercas.

Quel giorno, però, come si ricorderà, gli è andata davvero male, perché, dopo aver preso i soldi, sempre senza usare armi e a volto scoperto (semplicemente, simulando di avere una pistola nel giubbino), è rimasto sorpreso dall’esplosione della mazzetta-civetta, che l’ha imbrattato di vernice rossa. La successiva fuga a piedi gli è valsa a poco. Alla fine, è stato acciuffato da una volante di polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinava banche a Pescara, mentre è in carcere gli arriva il nuovo arresto

LeccePrima è in caricamento