Rave party in corso da due giorni, cittadini esasperati dalla musica martellante

Dalla notte tra sabato e domenica un evento non autorizzato nelle campagne tra Castri di Lecce e Vernole. I carabinieri hanno trovato centinaia di persone

Foto d'archivio.

CASTRI DI LECCE – Dalla notte tra sabato e domenica non c’è pace per molti residenti di Castri di Lecce, Vernole, ma anche di Calimera alle prese con la musica martellante di un rave party organizzato in località “Capone”, raggiungibile dalla strada provinciale 140.

Dopo diverse segnalazioni ricevute, i carabinieri della stazione di Calimera insieme ai loro colleghi di Vernole si sono recati sul posto nella mattinata di domenica, constatando la presenza di circa 500 persone che ballavano al ritmo dettato da tre grandi casse acustiche su una superficie complessiva di un ettaro e mezzo.

Il proprietario del terreno, sul quale sono parcheggiate auto e camper, ha dichiarato di essere all’oscuro dell’evento. I militari hanno informato l’autorità giudiziaria, per il momento il rave è ancora in corso come segnalato da molti lettori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Assunzioni in Sanitaservice: pubblicato il bando per 159 posti

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento