Fine anticipata / Castri di Lecce

Rave party ai titoli di coda, nel pomeriggio i partecipanti lasciano il sito

Dopo una trattativa e la pressione delle forze dell'ordine, gli organizzatori dell'evento nelle campagne di Castri di Lecce hanno deciso di spegnere la musica

CASTRI DI LECCE – Il rave party organizzato nelle campagne di Castri di Lecce è giunto ai titoli di coda. Anticipatamente, a quanto pare, perché si sarebbe dovuto prolungare fino al 17 agosto, almeno secondo le informazioni che circolavano su un evento che, per le sue caratteristiche, non viene certo sbandierato ma promosso essenzialmente con il passaparola.

Sta di fatto che nel pomeriggio di oggi, dopo una trattativa e la pressione delle forze dell'oerdine, gli organizzatori hanno spento la musica, poco dopo le 16 e successivamente le centinaia di persone presenti hanno iniziato ad allontanarsi. Già dalle prime ore di ieri erano stati istituiti presidi sulle strade di accesso all’area individuata per il rave, allo scopo di scongiurare che il numero dei presenti aumentasse.

Che ci fosse un’interlocuzione in corso, lo aveva detto ieri il sindaco di Castri di Lecce, Andrea De Pascali, specificando anche di non essere al corrente di lamentele da parte della sua comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party ai titoli di coda, nel pomeriggio i partecipanti lasciano il sito
LeccePrima è in caricamento