Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Regionale 8, l'assessore rassicura i sindacati: svolta nel primo trimestre 2017

Giovanni Giannini ha detto che entro novembre è previsto il passaggio in conferenza dei servizi del progetto di tracciato definitivo già deliberato

LECCE – La riapertura del cantiere della Regionale 8 è possibile nel primo trimestre del 2017. Lo ha detto l’assessore con delega alle Infrastrutture, Giovanni Giannini, ai rappresentanti sindacali di Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil in un incontro tenuto questa mattina a Bari.

I lavori per l’ampliamento della strada da Lecce a San Foca sono stati interrotti da tempo. Nel febbraio scorso il Consiglio di Stato ha sostanzialmente bocciato tutto l’iter seguito, ma nell’aprile una sentenza del Tar di Lecce, con la quale si recepivano le indicazioni della suprema magistratura amministrativa, ha riaperto la partita.

Ora la Regione Puglia ritiene di poter completare il progetto di tracciato definitivo, che è stato deliberato e che sarà portato in conferenza dei servizi nel mese di novembre per la valutazione di impatto ambientale. Effettuato questo passaggio l’ente passerà al progetto urbanistico indispensabile per l’effettivo avvio dei lavori.

Alla riunione hanno partecipato anche rappresentanti dei lavoratori e il responsabile unico del procedimento, Antonio Pulli. I sindacalisti hanno preso atto delle rassicurazioni ma la loro soddisfazione, hanno precisato, a rinviato a quando le maestranze ritorneranno all’opera.

“Queste notizie – hanno detto i segretari Esposito, Congedo e Cancelli  – rappresentano sicuramente una rassicurazione per i tanti lavoratori che, fatti i dovuti scongiuri del caso, potrebbero tornare ad essere impiegati nel cantiere. L’incontro di oggi, a nostro avviso, conferma che la Regione si sta muovendo nella giusta direzione. Dal canto nostro vigileremo perché i tempi indicati siano quanto più brevi possibile”.

Una parentesi è stata dedicata anche alle recenti decisioni adottate da Anas sulla Ss 275 Maglie – Santa Maria di Leuca: “Constatiamo come siano lasciati ancora una volta nella più assoluta vaghezza i tempi di cantierizzazione dell'opera. Ci auguriamo che la scelta di suddividere in diversi lotti l'appalto consenta di accorciare effettivamente i tempi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionale 8, l'assessore rassicura i sindacati: svolta nel primo trimestre 2017

LeccePrima è in caricamento