Cronaca

Regisce ai banditi: sparo in aria, mazzata e fuga

Tentata rapina ieri sera in una tabaccheria di via Nizza, a Taurisano. Il titolare mette in fuga i banditi brandendo un bastone. Ma uno di loro lo colpisce alla fronte col calcio del fucile

Alfa_159-39

TAURISANO - Non si è fatto intimidire dai rapinatori, entrambi col volto coperto da passamontagna, di cui uno armato di fucile. E quando quelli hanno fatto irruzione nella sua tabaccheria di Taurisano, in via Nizza, per pretendere l'incasso, il titolare ha reagito brandendo un bastone e costringendo i malviventi alla fuga. Ma la cosa non è finita lì.

Tutto è accaduto intorno alle 20, ieri sera, quando mancava ormai poco alla chiusura, orario a rischio per i commercianti. La reazione dura del commerciante ha colto di sorpresa i rapinatori, tant'è che è riuscito a farli indietreggiare fino all'uscita del negozio ma uno dei due malviventi ha sparato un colpo di fucile in aria, a scopo intimidatorio. Non solo. Prima di fuggire insieme con il complice, ha sferrato una mazzata sulla fronte della vittima col calcio del fucile che impugnava.


Soccorso, l'uomo ha dovuto ricorrere alle cure mediche, dato che il colpo sferratogli dal rapinatore gli ha procurato un trauma guaribile in dieci giorni. Indagini in corso da parte della polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regisce ai banditi: sparo in aria, mazzata e fuga

LeccePrima è in caricamento