Renata Fonte, oggi la prima pietra del suo monumento

Si è svolta in mattinata, presso il cimitero comunale, la cerimonia della posa della prima pietra del monumento funebre realizzato dall'amministrazione comunale in ricordo dell'assessore assassinato

IMG_0064
Si è svolta in mattinata, presso il cimitero comunale, la cerimonia della posa della prima pietra del monumento funebre realizzato dall'amministrazione comunale in ricordo dell'assessore Renata Fonte, a venticinque anni dal suo assassinio avvenuto il 31 marzo del 1984. Dopo il commosso omaggio floreale ai piedi della tomba, il sindaco Antonio Vaglio ed i familiari di Renata Fonte hanno preceduto, alla presenza del vicepresidente del Consiglio Comunale, Antonio Tiene, dei componenti della Giunta Comunale e dei consiglieri comunali, a posare la prima pietra del monumento funerario progettato (d'intesa tra l'amministrazione comunale e la famiglia dell'amministratore scomparsa) dall'architetto Michele Ramundo e dall'arch. Viviana Matrangola (figlia minore di Renata Fonte).
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il monumento, di cui è stato fatto vedere un plastico, ospiterà la salma dell'assessore Renata Fonte e realizzato in pietra leccese ed una lastra in cristallo, con decorazioni in crosta naturale di pietra leccese. Nella sua ideazione i progettisti si sono ispirati ai principi di legalità, libertà, democrazia ed antimafia, così come indicato dal Consiglio Comunale che aveva concesso l'area nel 2001. La costruzione sarà a cura dalla società Tecno Edil di Nardò che si è aggiudicato i lavori. La ditta neritina Tarantino e Lotriglia ha donato la stele posata in mattinata, con impressa la data dell'inaugurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento