Aria nuova nell’ateneo salentino. Approvato il piano che fa spazio ai giovani

Il Consiglio di amministrazione approva il documento, firmato da Crui e dal rettore Zara, che mira a rinnovare e migliorare l'università. Tra le deliberazioni approvate anche 53 borse di mobilità per tirocini nell'ambito del programma Erasmusplus

La sede del Rettorato dell'ateneo salentino

LECCE – Un’università più giovane ed europea. Aperta all’ingresso dei nuovi talenti. E’ questo il documento elaborato dalla Crui (conferenza dei rettori italiani alla cui stesura ha partecipato anche il magnifico dell’università del Salento, Vincenzo Zara)  indirizzato al presidente del Consiglio Matteo Renzi ed al ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini.

Del documento si è discusso nel corso dell’ultima seduta del Consiglio di amministrazione dell’ateneo salentino che ne ha sviscerato i dettagli: la novità è nella proposta di un “piano giovani” che permetta l’ingresso di nuove leve e riduca quindi l’età media dei docenti. Ma non sono mancate neppure le proposte per un nuovo diritto allo studio che contribuisca a incrementare l’attrattività del sistema universitario; quelle relative alla semplificazione normativa ed al supporto della ricerca; ad un sistema di finanziamento delle università più giusto e che tenga conto dei diversi contesti socio-economici e, infine, un quadro di regole condiviso tra tutti gli atenei, statali, non statali e telematici.

I consiglieri hanno approvato il piano della performance 2015-2017 che, secondo quando stabilito dalla legge Brunetta, individua una serie di obiettivi strategici e operativi su base triennale che impegnano sia il personale docente che il personale tecnico-amministrativo. Il fine ultimo è quello di assicurare una maggiore efficienza ed efficacia alle missioni istituzionali dell’università.

In terza battuta il Consiglio ha dato l’avvio alle procedure per il concorso riguardante l’assegnazione di 53 borse di mobilità per tirocini nell’ambito del programma Erasmusplus, ciascuno della durata di tre mesi. L’importo complessivo delle borse, finanziate con fondi dell’Unione Europea e fondi ministeriali, è di 119mila e 15 euro.

È stato approvato anche il progetto relativo al programma “garanzia giovani” della Regione Puglia, che prevede la costituzione di una rete di attori territoriali per l’erogazione di servizi specifici tra cui, per quanto riguarda Unisalento, un servizio di accoglienza e informazione, orientamento specialistico, accompagnamento al lavoro, tirocini extracurriculari e mobilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Novità anche per quanto riguarda il dipartimento di ingegneria dell’innovazione che avrà una nuova ricercatrice a tempo determinato:  la dottoressa Federica Paladini. La ricercatrice sarà inserita nell’ambito delle attività di ricerca previste dal progetto Rinovatis, ovvero “rigenerazione di tessuti nervosi ed osteocartilaginei mediante innovativi approcci di Tissue Engineering”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento