Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Avviate le ricerche di un uomo di Copertino, che ha fatto perdere le proprie tracce dalla mattinata di oggi

L'anziano scomparso.

COPERTINO – Si allontana da casa in bici e non fa più rientro: ore di ansia per un 80enne di Copertino.  Ricerche senza sosta anche da parte dei vigili del fuoco del comando provinciale e della protezione civile per tentare di rintracciare l’anziano prima che arrivi la notte. Donato Conte, questo il nome dell’uomo, si è allontanato dalla propria abitazione nella mattinata di oggi. Ha poi telefonato ai parenti, dicendo di essersi smarrito. Ma il suo telefono, poco dopo, si sarebbe scaricato.

Intorno alle 10 e mezzo è infatti uscito in sella alla sua bicicletta, in direzione delle campagne limitrofe, ma ha fatto perdere le proprie tracce. È stata la figlia dell’anziano, non vedendolo rientrare e allarmata da quella telefonata, a rivolgersi alle forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è infatti recata presso la tenenza dei carabinieri del luogo per sporgere la denuncia di scomparsa. I mezzi di soccorso stanno perlustrando le campagne della cittadina: volontari, pompieri e militari sono infatti certi che l’anziano non possa essersi allontanato di tanto. Chiunque dovesse avere notizia, è pregato di rivolgersi al 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento