rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Cronaca Copertino

Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Avviate le ricerche di un uomo di Copertino, che ha fatto perdere le proprie tracce dalla mattinata di oggi

COPERTINO – Si allontana da casa in bici e non fa più rientro: ore di ansia per un 80enne di Copertino.  Ricerche senza sosta anche da parte dei vigili del fuoco del comando provinciale e della protezione civile per tentare di rintracciare l’anziano prima che arrivi la notte. Donato Conte, questo il nome dell’uomo, si è allontanato dalla propria abitazione nella mattinata di oggi. Ha poi telefonato ai parenti, dicendo di essersi smarrito. Ma il suo telefono, poco dopo, si sarebbe scaricato.

Intorno alle 10 e mezzo è infatti uscito in sella alla sua bicicletta, in direzione delle campagne limitrofe, ma ha fatto perdere le proprie tracce. È stata la figlia dell’anziano, non vedendolo rientrare e allarmata da quella telefonata, a rivolgersi alle forze dell’ordine.

Si è infatti recata presso la tenenza dei carabinieri del luogo per sporgere la denuncia di scomparsa. I mezzi di soccorso stanno perlustrando le campagne della cittadina: volontari, pompieri e militari sono infatti certi che l’anziano non possa essersi allontanato di tanto. Chiunque dovesse avere notizia, è pregato di rivolgersi al 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

LeccePrima è in caricamento