Cronaca

Ricercato a Brindisi dopo denuncia a Catania, lo ritrovano a Taviano

Un 27enne arrestato dai carabinieri. A quanto pare usa violare gli ordini del Tribunale piuttosto spesso. Girando per l'Italia

TAVIANO – Lo stavano cercando in lungo e in largo. Ma a quanto pare Andrea Errico, 27enne di Brindisi, usa spostarsi in giro per l’Italia. Alla fine è stato rintracciato a Taviano, nella notte, dai carabinieri della stazione locale e del Nucleo operativo della compagnia di Casarano, al termina degli sviluppi di  un’attività info-investigativa.

ERRICO Andrea-2Su Errico pendeva un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dalla Sezione penale della Corte d’appello di Lecce. Il 27enne, infatti, già sottoposto all’obbligo di dimora a Brindisi, aveva violato il provvedimento già a novembre quando era stato controllato a Catania e in quel caso denunciato a piede libero.

Proprio dopo quella violazione, la Corte d’appello ha emesso, a metà gennaio, il provvedimento. Ma l’uomo si è reso irreperibile fino a ieri quando è stato rintracciato e condotto presso la propria abitazione, con il supporto del personale del comando provinciale di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato a Brindisi dopo denuncia a Catania, lo ritrovano a Taviano

LeccePrima è in caricamento