Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Ritrovata dopo 72 ore la 33enne scomparsa: era ospite da parenti a Como

Sono stati i carabinieri della città lombarda ad avvisare i colleghi del Tacco: la donna che si era allontanata nei giorni scorsi da Casamassella, la frazione di Uggiano la Chiesa, si trovava presso la casa di alcuni familiari. Questi ultimi si sono presentati in caserma per rassicurare i parenti nel Salento sulle condizioni della 33enne

La donna di cui non si avevano notizie

CASAMASSELLA (Uggiano la Chiesa) – E’ stata rintracciata a Como, in giornata, Katia Cannizzaro, la 33enne originaria di Milano, ma residente a Casamassella, la frazione di Uggiano La Chiesa, scomparsa da tre giorni. A fornire indicazioni sulla donna sono stati i carabinieri della città lombarda, i quali hanno subito avvisato i militari della compagnia di Maglie.

La donna sta bene e si è allontanata volontariamente. Un’ipotesi che si era fatta strada già sin dai primi istanti dalla scomparsa, avvenuta intorno alle 7 del mattino. La 33enne aveva chiesto ospitalità presso alcuni parenti: sono stati proprio questi ultimi a rivolgersi alla caserma dei carabinieri del posto.

I suoi familiari, che nel pomeriggio del giorno della scomparsa avevano presentato denuncia, sono stati rassicurati sullo stato di salute della donna e rincuorati per la notizia del ritrovamento. Ma restano sconosciuti i motivi del suo allontanamento, del quale ne hanno parlato non solo i social network, grazie agli appelli lanciati dagli amici della donna, ma persino la trasmissione “Chi l’ha visto?”, in onda settimanalmente su Rai 3.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata dopo 72 ore la 33enne scomparsa: era ospite da parenti a Como

LeccePrima è in caricamento