Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Sospese le ricerche dell’anziano scomparso a Porto Badisco. Maltempo sul Salento

La decisione è maturata nel corso di un vertice in prefettura. Di Giovanni Nutricato, 80enne di Cerfignano, non si hanno notizie dalla sera del 9 marzo, quando aveva detto di voler andare a pescare. Subito ritrovata la sua auto

@TM News/Infophoto

LECCE –  Le ricerche di Giovanni Nutricato, l’anziano di Cerfignano del quale non si hanno notizie dalla sera di sabato scorso, sono state sospese. La decisione è scaturita durante un vertice che si è svolto presso la prefettura di Lecce, anche in considerazione delle previsioni di pioggia e mare molto mosso.

Il 9 marzo l’80enne è uscito di casa, senza peraltro portarsi dietro il cellulare, per andare a pesca, così come chissà quante altre volte, in un tratto di costa a Porto Badisco. Le ricerche sono iniziate, tra le località “La Fraula” e “Villaggio Paradiso”, quando le forze dell’ordine hanno notato i familiari dell’anziano sul ciglio della strada. I congiunti, preoccupati del mancato rientro di Nutricato – che utilizza un apparecchio acustico per migliorare l’udito -, si erano infatti recati sul posto dove è stata ritrovata l’auto e, all’interno, un kit da pesca.

nutricato-2Da quel momento, come previsto dalle procedure standard che si adottano in casi simili, è stata attivata una task force di ricerca con vigili del fuoco, polizia, carabinieri, speleologi e protezione civile. La perlustrazione, condotta per terra e per mare, seguendo l'inerzia delle correnti, anche con l’ausilio di un elicottero e l’utilizzo di tecnologie specifiche anche per la ricerca sui fondali, non ha portato ad alcun esito. La capitaneria di porto di Otranto proseguirà nell’attività ordinaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospese le ricerche dell’anziano scomparso a Porto Badisco. Maltempo sul Salento

LeccePrima è in caricamento