Si allontana dalla comunità per minori. Momenti d’ansia per un adolescente

Paura a Specchia, dalla serata di ieri, per un giovane ospite della struttura. Il ragazzo, originario di Taranto, si è allontanato dalla struttura senza avvisare nessuno. Le ricerche nelle mani dei carabinieri della compagnia di Tricase e dei vigili del fuoco del comando provinciale

Foto di repertorio

SPECCHIA – Ore di apprensione a Specchia: un ragazzo si è, infatti, allontanato dalla serata di ieri da una comunità per minori nella quale è ospite. Immediata la richiesta di intervento inoltrata dai gestori della struttura alle forze dell’ordine.

Sulle tracce dell’adolescente, originario della provincia di Taranto, si sono messi sia i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase, sia i vigili del fuoco del comando provinciale.

Intanto, sono stati allertati anche i volontari della protezione civile, per cercare di ritrovare a stretto giro di posta il giovane ospite della comunità. E’ ancora fresco il ricordo della fuga di Mauro Scanferla, il 41enne domiciliato presso una comunità di Ugento: è stato ritrovato dopo due giorni di ricerche senza vita in un canale sulla via provinciale che collega il comune messapico a Racale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento