Riceve il divieto di avvicinamento e lo viola subito: 57enne ai domiciliari

I carabinieri hanno sorpreso l'uomo nei pressi dell'abitazione dell'ex moglie, a Ruffano. Con il "Codice Rosso" ora è possibile l'arresto

RUFFANO – Nonostante gli fosse stato notificato da qualche ora il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex moglie, un 57enne è stato sorpreso dai carabinieri in violazione della prescrizione impostagli.

L’uomo, che era stato ritenuto responsabile di atti persecutori e di lesioni personali, ha ignorato l’obbligo di rimanere a più di 200 metri di distanza dall’abitazione della ex moglie, a Ruffano. La violazione commessa, in virtù della legge entrata in vigore ad agosto e nota come “Codice Rosso”, integra ora una fattispecie di reato ed è punibile con la detenzione da sei mesi a tre anni.

Tratto in arresto in flagranza, il 57enne è stato ristretto in regime di domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Paura nella notte: fulmine su palazzina sveglia i residenti, danni a elettrodomestici

  • Rapina in pizzeria in via Leuca: escalation di episodi criminali nella zona

Torna su
LeccePrima è in caricamento