Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Ricorso accolto, annullate riscossioni Ici della Soget. "Comuni a rischio"

E' stato accolto, con sentenza del 5 maggio, depositata lo scorso 29 giugno, il primo ricorso di un contribuente leccese difeso dall'avvocato Maurizio Villani per il recupero dell'Ici relativa agli anni che vanno dal 2003 al 2011. Lo Sportello dei diritti ha predisposto numeri e mail dedicate

Abitazioni a Lecce.

LECCE - E' stato accolto, con sentenza del 5 maggio, depositata lo scorso 29 giugno, il primo ricorso di un contribuente leccese difeso dall’avvocato Maurizio Villani, consulente dello Sportello dei diritti. Annullate, dunque, le relative ingiunzioni emesse dall'agente per la riscossione (la Soget di Pescara) per un totale di 3mila e 386 euro e 50 centesimi per il recupero dell'Ici relativa agli anni che vanno dal 2003 al 2011.

“Per il Comune di Lecce – commenta il presidente dello Sportello, Giovanni D’Agata - c'è il concreto rischio che migliaia di analoghe ingiunzioni per tributi comunali effettuate dal concessionario che si occupa della riscossioni per numerose amministrazioni locali possano essere analogamente annullate con successiva perdita degli introiti per l'ente locale destinatario dei proventi”. E, quindi, “con tutte le conseguenze del caso anche per le casse comunali se, come da noi consigliato nei mesi scorsi, si dovesse proporre tempestivo ricorso individuale entro 60 giorni dalla data di notifica dei singoli atti”.

Dopo la sospensiva alla Commissione tributaria provinciale di Lecce concessa per alcuni ricorsi, è questa la prima sentenza di totale annullamento degli atti giudicati nel merito addirittura “inesistenti” che potrebbe riguardare la generalità delle ingiunzioni emesse anche per il recupero di tributi di altri comuni ed enti locali, perché prive del visto di esecutorietà “del funzionario designato quale responsabile della relativa gestione”, ai sensi della legge.

Lo Sportello dei diritti ha messo a disposizione alcuni recapiti dedicati per proporre ricorso, da notificare entro sessanta giorni dalla data di ricezione delle ingiunzioni: numero telefonico 3890188131 e indirizzo e-mail ricorsisoget@gmail.com. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso accolto, annullate riscossioni Ici della Soget. "Comuni a rischio"

LeccePrima è in caricamento