menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricoverato al "Perrino" con ustioni dipendente di una ditta di impiantistica

Accertamenti in corso dello Spesal per un episodio avvenuto giovedì a Monteroni. Il ferito è un uomo di San Cesario di Lecce

MONTERONI DI LECCE – E’ ancora ricoverato presso il Centro grandi ustionati dell’ospedale “Perrino” di Brindisi, Giovanni De Giorgi, 40enne di San Cesario di Lecce, dipendente della “Framan”, azienda che opera nel settore dell’impiantistica elettrica, in Contrada Zummari, nei pressi di Monteroni di Lecce. L’uomo è rimasto ferito, presumibilmente a causa di una violenta scarica elettrica subita mentre era al lavoro. Il fatto si è verificato nella tarda mattinata di giovedì 21 dicembre.

Sono ancora pochi i dettagli che, al momento, emergono sul caso. De Giorgi era al lavoro all’interno di un capannone, quando è avvenuto l’incidente. Probabilmente era solo, in quel momento, e pare che sia stato soccorso in un secondo momento e portato presso l’ospedale “San Giuseppe” di Copertino. Da qui, poi, si è deciso per il trasferimento presso il reparto specializzato brindisino, a causa di ustioni fino al terzo grado.

Sul posto, una volta appreso l’episodio, si sono recati gli ispettori sanitari dello Spesal dell’Asl di Lecce e sono loro che stanno procedendo alle ricostruzioni e a tutte  le verifiche del caso. Nella serata sono stati avvisati del fatto anche i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Lecce. Al momento la prognosi è riservata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento