Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Tricase

Ricovero per cavalli abusivo, sequestrati due immobili

Blitz della forestale nelle campagne intorno a Tricase. Denunciato il proprietario di due costruzioni allo stato rustico realizzate in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Usato anche eternit

Un piccolo maneggio privato nel pieno della campagna salentina, completato da due costruzioni in fase di sviluppo e realizzate in assenza di permesso di costruzione. Gli agenti del comando stazione della forestale di Tricase, dipendenti dal comando provinciale di Lecce, hanno effettuato un sopralluogo questa mattina all'alba nella zona dove sorgono i manufatti abusivi, nel corso di un più vasto controllo il cui obiettivo è quello di reprimere i fenomeni che comportano la deturpazione del paesaggio. Si tratta di località "Posti", nel territorio di Tricase. Qui i forestali hanno verificato l'esistenza dei due manufatti in muratura, già spruzzata con cemento.

Il primo, come destinazione d'uso, è un ricovero per cavalli, per una superficie complessiva di circa 25 metri quadri, allo stato rustico e con copertura in lastre di metallo coibentato. Il secondo ha una superficie di circa 11 metri quadri, anch'esso allo stato rustico, e, quel che è peggio, è stato realizzato con copertura in lastre di eternit, materiale la cui pericolosità per l'uomo e per l'ambiente è ormai nota. Si tratta di opere edili realizzate in assenza di permesso, oltretutto in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale. Entrambe sono state poste sotto sequestro. Il proprietario, un uomo di Tricase, è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricovero per cavalli abusivo, sequestrati due immobili

LeccePrima è in caricamento