rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
In prognosi riservata dopo emorragia / Leverano

Rientra dal funerale della suocera e trova casa svaligiata. Si sente male, grave in ospedale

La dolorosa vicenda si è consumata martedì scorso a Trofarello, comune piemontese, dove una 55enne residente a Leverano si era recata per rendere l’ultimo saluto e partecipare al rito funebre. Al rientro nell’abitazione lo shock e il ricovero d’urgenza

TROFARELLO - Una storia doppiamente dolorosa e raccapricciante. Sono ancora gravissime le condizioni di una donna di 55 anni, residente a Leverano, che nella serata di martedì scorso in seguito ad un forte shock ha accusato un malore ed stata ricoverata, in prognosi riservata, presso l’ospedale "Molinette" di Torino. Ha subito un'emorragia cerebrale e i medici stanno facendo tutto il possibile per salvarle la vita.

Il tragico episodio si è verificato ad inizio settimana in un appartamento di Trofarello, Comune in provincia di Torino, dove la donna, partita dal Salento, si era recata da poche ore per rendere l’ultimo saluto e partecipare ai funerali della suocera che viveva nel comune piemontese. L’amara sorpresa per la donna è stata quella di far rientro in casa e scoprire che la stessa abitazione della madre del marito, in quelle stesse ore di assenza per le esequie, era stata visitata dai ladri.

La 55enne era infatti appena rientrata dal funerale della suocera e dinnanzi allo scenario della casa svaligiata non ha retto lo shock e si è sentita male. Allertati i soccorsi sul posto è giunta l’ambulanza del servizio di emergenza che ha trasportato la donna, in codice rosso, in ospedale. Presso l’abitazione si sono recati anche i carabinieri della stazione di Trofarello che hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’ignobile gesto.             

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientra dal funerale della suocera e trova casa svaligiata. Si sente male, grave in ospedale

LeccePrima è in caricamento