Cronaca

Rigenerazione urbana a Muro: dal Tar Lecce il via libera al progetto esecutivo

I giudici amministrativi respingono il ricorso della ditta soccombente nella gara di aggiudicazione dei lavori di circa 400mila euro: si tratta di opere finalizzate alla pedonalizzazione e riqualificazione di Largo Santa Marina

MURO LECCESE - Via libera del Tar salentino alla esecuzione del progetto per la rigenerazione urbana nel Comune di Muro Leccese: si tratta di lavori per un importo di oltre 400mila, interamente finanziati dalla Regione Puglia e finalizzati alla pedonalizzazione e rigenerazione di Largo Santa Marina.

Nello specifico, si vogliono porre in essere interventi che prevedono il rifacimento della pavimentazione, utilizzando la tradizionale tecnica della posa di basoli in pietra calcarea, cordonature in pietra, abbattimento delle barriere architettoniche, arredo urbano, area verde e rifacimento impianti.

I lavori sono stati aggiudicati al Consorzio Stabile costruttori  Csc, la cui offerta è stata valutata come la migliore sia sotto il profilo della proposta tecnica che di quella economica. Come ormai sempre accade, il provvedimento di aggiudicazione è stato impugnato dalla seconda classificata, la Elle Lavori, che, in via d’urgenza, ha chiesto al Tar Lecce la sospensione del provvedimento di aggiudicazione, contestando la efficacia dell’attestato Soa dell’aggiudicataria e la valida sottoscrizione dell’offerta.

Si è costituito il Csc con gli avvocati Pietro e Luigi Quinto, che  hanno dimostrato la infondatezza delle censure, formulando altresì contestazioni nei confronti del ricorrente. La III sezione (con presidente Manca, estensore Caprini), condividendo le argomentazioni dei difensori del consorzio, ha rigettato la richiesta di sospensione ritenendo il ricorso infondato.

Per effetto della decisione del tribunale amministrativo, dunque, si potrà quindi procedere in tempi brevi alla cantierizzazione dei lavori, che, come detto, interessano particolarmente la comunità di Muro Leccese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigenerazione urbana a Muro: dal Tar Lecce il via libera al progetto esecutivo

LeccePrima è in caricamento