Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Gallipoli

Rinvenuta pistola a salve modificata per i proiettili

Alla periferia di Gallipoli gli agenti di polizia hanno trovato occultata tra il fogliame una revolver a cui era stata sostituita la canna originaria per renderla pronta a sparare

Un modello di pistola a tamburo Olympic 38

Quando esce dalla casa di produzione è un'arma innocua, che esplode solo proiettili caricati a salve: una "Olympic 38", modello "8mmK". Ma un abile armaiolo ha trasformato la pistola a tamburo in un potente revolver, sostituendo con tanto di saldatura e bullonatura la canna originariamente otturata, così come prevede la legge per questo genere di armi. E' questo genere di pistola modificata per esplodere proiettili veri che gli agenti del Commissariato di Gallipoli hanno rinvenuto ieri alla periferia della città.

Nel tamburo dell'arma, che era stata sapientemente occultata tra il fogliame, vi erano inoltre inseriti tre proiettili, due dei quali caricati a salve ma il terzo era una pallottola calibro "38 special". Inutile dire che la pistola non aveva la sua originaria matricola, del tutto scomparsa in seguito alle modifiche praticate, ma il risultato era quello di una potente arma perfettamente funzionante e pronta per essere utilizzata.

Ora saranno i tecnici della Polizia scientifica del Commissariato di Nardò ad effettuare ulteriori accertamenti sull'arma. Gli investigatori dovranno inoltre stabilire se la "Olympic 38" modificata è stata già usata nel corso delle rapine messe a segno sul territorio ionico nell'ultimo periodo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinvenuta pistola a salve modificata per i proiettili

LeccePrima è in caricamento