Draga al largo di Torre Pali. Sui fondali arriva la sabbia del porto di Leuca

La nave ha effettuato un'operazione dalla doppia utilità. Da un lato, ha liberato lo scalo marittimo del borgo del Capo, permettendo l'accesso alle imbarcazioni. Dall'altro, ha eseguito il ripascimento dei punti in cui l'erosione costiera ha ridotto l'arena. L'attività si è svolta sotto la supervisione della capitaneria di porto

La nave durante le operazioni di ripscimento

TORRE PALI (Salve) – E’ stata notata nella tarda mattinata da numerosi bagnanti. Mentre, con il suo pesante braccio meccanico, depositava enormi quantità di sabbia sui fondali di Torre Pali, la marina di Salve. La draga, una nave dotata di escavatore, stava infatti distribuendo l'arena prelevata durante le operazioni di dragaggio del porto di Santa Maria di Leuca, e distribuite nei punti del litorale ionico, laddove gli esperti abbiano riscontrato una carenza.

Spesso, infatti, a causa delle intemperie e della repentina impennata di fenomeni ambientali, come l'erosione costiera,  la sabbia si sposta, lasciando veri e propri “buchi” in mare, che ostacolano la normale navigazione. E qui che si rendono necessarie le attività di ripascimento dei fondali marini. Si tratta di pratiche, con una doppia utilità,  che vengono eseguite costantemente, più volte nell’arco di un anno.

L’insenatura per l’ancoraggio del borgo di“ Finibus terrae”, infatti, è stato ripulito dall’eccesso di sabbia che, stratificatasi, non consentiva alle imbarcazioni l’ingresso nello scalo marittimo. Apportando, al contempo, un beneficio per un'altra delle marine ioniche vicine. L’iter per la rimozione viene solitamente avviato molti mesi prima, coinvolgendo diversi enti. E’ svolto sotto la supervisione dei militari dell’Ufficio locale marittimo di Santa Maria di Leuca, coordinati dalla capitaneria di porto di Gallipoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento