Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Controlli sugli autotrasportatori: in oltre la metà dei casi ci sono sanzioni

Ripresa l'attività di controllo della polizia locale in collaborazione con la Motorizzazione Civile. Molti i casi di mancato rispetto dei tempi di riposo

LECCE – Su una cinquantina controlli effettuati su autocarri fermati a campione, in oltre la metà dei casi i conducenti sono stati sanzionati con multe anche molto salate.

È ripresa dopo la stagione estiva l’attività settimanale di verifica condotta dal comando di polizia locale di Lecce in collaborazione con la Motorizzazione Civile. Il controllo parte quando una pattuglia “aggancia” a campione un mezzo pesante in transito sulla tangenziale e lo conduce nel piazzale alle spalle della Tribuna Est dello stadio dove è allestito il centro mobile di controllo, giunto da Bari. Con tutta la strumentazione necessarie vengono controllate l’efficienza meccanica del mezzo e l’integrità del cronotachigrafo e del limitatore di velocità, mentre si procede alla verifica della documentazione del conducente e del veicolo. 

Le principali violazioni della normativa in materia di autotrasporto registrate nel corso di quattro giornate di controlli, riguardano il mancato rispetto dei tempi di riposo e l’assenza di titoli autorizzativi per il trasporto. In particolare a due conducenti (uno albanese e uno di Cerignola) è stato contestato il trasporto abusivo, con multa di oltre 4mila euro. A breve è attesa anche la ripresa delle verifiche sui ciclomotori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sugli autotrasportatori: in oltre la metà dei casi ci sono sanzioni

LeccePrima è in caricamento