Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Porto Cesareo

Un malore in acqua e rischia di annegare: salvata una 37enne

Corsa in codice rosso verso l’ospedale, questo pomeriggio, a Porto Cesareo. La donna soccorsa dal bagnino e dal 118

PORTO CESAREO – Si è temuto il peggio, a Porto Cesareo dove, nel pomeriggio, una giovane donna ha rischiato di annegare nelle acque antistanti il “Lido Belvedere”, in località Scalo di furno. Una 37enne, infatti, forse a seguito di un malore, ha rischiato serie conseguenze mentre faceva il bagno.

Soccorsa dapprima dal bagnino, è stata affidata alle cure degli operatori del 118, nel frattempo sopraggiunti per prestarle aiuto. E’ partita la corsa in codice rosso, in direzione dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Fortunatamente, una volta sottoposta alle cure mediche, lo stato di salute della donna è apparso meno grave di quanto si immaginasse.

Nonostante dovrà essere tenuta sotto osservazione, sarebbe infatti fuori pericolo. Appena 48 ore addietro, in una zona vicina, sempre nella marina ionica, un turista di 49 anni, residente a Reggio Emilia, ha perso la vita in mare. In quell’occasione, purtroppo, all’arrivo dei sanitari non vi era più nulla da fare. Sul luogo dell'accaduto, così come avvenuto due giorni fa, i militari dell'Ufficio locale marittimo della guardia costiera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un malore in acqua e rischia di annegare: salvata una 37enne

LeccePrima è in caricamento