Cronaca Via Ascanio Grandi

Urla e tracce di sangue nel centro storico. Si cercano i responsabili di una rissa

E’ ancora mistero su quanto accaduto nella notte nel cuore di Lecce. I residenti di via Ascanio Grandi si sono rivolti alle forze dell’ordine per segnalare urla e rumori sospetti provenienti dalla strada. Sul posto, i carabinieri del Norm: non hanno trovato nessuno, fatte eccezione che per le tracce ematiche

Le tracce di sangue sul basolato

LECCE  - Che si sia trattato di un litigio, o di una rissa, non è ancora dato saperlo. Ma quelle chiazze di sangue rimaste sul basolato lasciano poco spazio ai dubbi. E gli schiamazzi notturni uditi da residenti e gestori dei locali hanno confermato che qualcosa è successo. Intorno alle tre, infatti, diversi cittadini si sono rivolti alle forze dell’ordine, dopo aver sentito le urla provenire da via Ascanio Grandi, nel cuore pulsante della movida cittadina.

Sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce, i quali hanno ascoltato i residenti e perlustrato la zona alla ricerca dei responsabili. Di fatto, nessuno è stato identificato. Ma le tracce ematiche sulla pavimentazione stradale hanno confermato l’accaduto.IMG_4530-2

E’ plausibile pensare che due, o più persone, siano state coinvolte in un violento litigio, nel quale si è poi passati alle mani, o addirittura alle bottiglie. Quelle in vetro. Non è escluso, infatti, che quella presenza di sangue per strada sia scaturito proprio a seguito del taglio da parte di qualcuno. Forse nell’intento di minacciare, o di colpire un secondo individuo. Le indagini sono ancora in corso ed eventuali videocamere di sorveglianza potrebbero fornirne la risposta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urla e tracce di sangue nel centro storico. Si cercano i responsabili di una rissa

LeccePrima è in caricamento