Lite per strada, poi una raffica di pugni. E spunta anche una mazza da baseball

Angolo tra via Manzoni e via Argento: due uomini si azzuffanno tra le auto in transito. Poi uno corre in macchina e torna brandendo l'attrezzo per farsi giustizia. Ma l'arrivo di una guardia giurata evita che la situazione degeneri del tutto

Una delle due pattuglie intervenute

LECCE – Prima una lite per questioni di precedenza stradale, poi una zuffa a colpi di pugni e infine una mazza da baseball brandita per chiudere il regolamento di conti. Intorno, un nugolo di passanti che urlano di smetterla, increduli davanti alla scena che si sta consumando proprio nel mezzo della sede stradale obbligando, peraltro, gli automobilisti di passaggio ad un inatteso slalom.

Diverse le chiamate giunte al 113 per segnalare l’episodio, avvenuto all’angolo tra via Argento e via Manzoni intorno alle 17.30: sul posto, nel giro di qualche minuto, sono giunte due pattuglie della sezione volanti. Protagonisti del pomeriggio di tensione due giovani, all'incirca di una trentina di anni: uno viaggiava a bordo di una moto Kawasaki, l’altro era alla guida di una Punto Bianca.

Ed è stato quest’ultimo, dopo una serie di corpo a corpo, ad andare verso la propria auto, prendere la mazza di ferro e inseguire l’altro, già sanguinante a causa di una ferita alla fronte, salvo poi desistere e risalire in auto, presumibilmente insieme ad una terza persona che era con lui e che - nelle concitate fasi precedenti - aveva cercato per come poteva di tenere a freno il violento impeto dell'amico.

Provvidenziale potrebbe essere stato l'intervento di una guardia giurata, che di lì si trovava a passare con l'auto di servizio. La sua presenza ha probabilmente indotto il conducente della Punto ad allontanarsi definitivamente. All’arrivo degli agenti, sul luogo della colluttazione era rimasto solo il centauro che non ha comunque richiesto l'intervento di personale medico. E le ricerche per risalire al secondo contendente sono partite subito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento