menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa nel carcere di “Borgo San Nicola”, assolti 18 detenuti

Emessa la sentenza nel processo sull’episodio avvenuto il 3 agosto 2013 nella casa circondariale di Lecce. In tre erano accusati di essersi azzuffati, gli altri di aver mentito dichiarando di non aver visto nulla. Per il giudice “il fatto non sussiste”

LECCE - E’ arrivato il verdetto nel processo scaturito da una rissa avvenuta il 3 agosto del 2013 nel carcere di Lecce. A emetterlo è stato il giudice della prima sezione penale Maddalena Torelli che ha assolto tutti e 18 gli imputati accusati a vario titolo di rissa e favoreggiamento, con la formula “perché il fatto non sussiste”. In particolare, secondo le indagini condotte dal pubblico ministero Massimiliano Carducci, ad essersi azzuffati sarebbero stati: Oronzo Chilla, 52 anni, di Cursi, Flavio Mello, 57, di Veglie, e Francesco Dabellonio, 33, di Cerignola (Foggia).

Gli altri 15 detenuti erano finiti al banco degli imputati per favoreggiamento personale perché, ascoltati come persone informate sui fatti, avrebbero mentito, affermando di non aver visto nulla. Stiamo parlando di: Alessandro Ruggio, 35 anni, originario della Germania; Danilo Polimeno, 35, di Lecce; Pietro Privati, 28, di Terlizzi (Bari); Sigismondo Patera, 64, di Veglie; Massimo Suppa, 44, di Andria; Giuseppe Protopapa, 31, di Gallipoli; Vito Vitale, di 32, di Cerignola; Antonio Mastropietro, 51, di Cerignola; Ezio Cuppone, 37, di Lecce; Marco Maggio, di 28, di Lecce; Mirko Ricciato, 42, di Lecce; Michele Angelo Delle Puglie, 42, originario di Cassano Delle Murge (Bari); Fabio Sansonna, 35, di Canosa di Puglia (Bari); Giovanni Kosta, 52, di Torre Annunziata (Napoli) e Antonio Sansonetti, 35, di Lecce.

Le motivazioni della sentenza saranno depositate entro trenta giorni.

A difendere gli imputati ci hanno pensato, tra gli altri, gli avvocati Luigi Rella, Luciano De Francesco, Maurizio Scardia, Mario Blandolino, Alessandro Stomeo, Laura Minosi, Francesco Vergine, Simone Viva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento