Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Verifiche in quattro ristoranti, scoperti undici lavoratori in nero

Le fiamme gialle hanno concluso le verifiche su locali di Tricase, Specchia, Melendugno e Corigliano d’Otranto. Emerso anche l’occultamento al fisco di ricavi per oltre 50mila euro e il mancato versamento delle ritenute

 

LECCE –  Undici lavoratori in nero, uno irregolare ma anche violazioni della normativa fiscale. E’ quanto hanno appurato i finanzieri alle dipendenze del comando provinciale di Lecce al termine di quattro verifiche nei confronti di altrettante aziende del settore della ristorazione di Tricase, Specchia, Melendugno e Corigliano d’Otranto.

L’attività ispettiva, che aveva l’obiettivo di controllare il rispetto delle disposizioni in materia di sostituto d’imposta, hanno portato alla luce l’occultamento di ricavi per oltre 52mila euro, la non corretta tenuta delle scritture contabili e il mancato versamento delle ritenute operate sui lavoratori.

Le sanzioni amministrative per ogni persona impiegata non regolarmente variano dai mille e 500 euro ai 12 mila euro più 150 euro per ogni giornata lavorativa prestata oltre all’eventuale provvedimento di sospensione dell’attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verifiche in quattro ristoranti, scoperti undici lavoratori in nero

LeccePrima è in caricamento