Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Ritorna la "giornata oasi Wwf": iniziative e percorsi nella natura a Le Cesine

Si terrà domani l'appuntamento che coinvolge tutte le oasi protette italiane, aperte gratuitamente: a Vernole, visite guidate e laboratori creativi. Prosegue, intanto, fino al 26 maggio la campagna a sostegno dei tesori naturali

Campagna sensibilizzazione Wwf

VERNOLE - Si terrà domani l’appuntamento con la "Giornata oasi Wwf" dove moltissime iniziative sono state organizzate per grandi e piccoli nelle oasi aperte gratuitamente in tutta Italia. A Le Cesine, il programma prevede: alle 10 inizio attività, 10.15 - 11.15 - 12.15 visita guidata a cura di Seges Coop, ore 10.30 laboratorio creativo “Gli animali della riserva” a cura di Seges Coop, alle 11 laboratorio dimostrativo “La cartapesta Leccese” a cura di Wwf Terra d’Otranto, alle 15.15 - 16.15 - 17.15 visita guidata a cura di Seges Coop. Saranno presenti gli stand di degustazione di prodotti tipici delle proloco del Comune di Vernole ed i banchetti di degustazione di vini locali (per info, 329/8315714 email: lecesine@wwf.it o www.riservalecesine.it ).

Prosegue invece fino al 26 maggio la campagna a sostegno della natura d’Italia:  “Ci sono persone che ancora credono di poter cambiare il mondo. E giorno dopo giorno, lo cambiano”. Riparte dalle Oasi, e dalla squadra di esperti e volontari che ogni giorno le proteggono, la campagna di raccolta fondi Wwf per salvare la natura italiana, inestimabile bene comune fatto di specie rare, meravigliosi habitat, servizi naturali indispensabili alla nostra vita, minacciati dalla cementificazione selvaggia, dal bracconaggio, dallo sfruttamento indiscriminato delle risorse, dall’illegalità.

In quasi cinquant’anni di storie sul campo il Wwf è riuscito a salvare 37mila ettari di natura creando oltre 100 oasi in tutta Italia, protette e aperte al pubblico. Oggi più che mai il Wwf chiede l’aiuto di tutti, per continuare questa imponente azione di tutela a beneficio di tutti gli italiani, nonostante risorse sempre più ridotte a causa della crisi economica e di politiche sconsiderate.

Fino al  26 maggio si dona al 45506 via sms o chiamata, o presso gli sportelli bancomat UniCredit di tutta Italia, per mantenere questo patrimonio e promuovere due nuove oasi: una “Casa per l’Orso” in Trentino, dove il raro simbolo delle nostre montagne – ne restano circa 50 sulle Alpi, meno di 100 in tutta Italia – potrà trovare frutti e spazi sicuri evitando incontri con l’uomo e gli allevamenti che spesso gli sono fatali; e una “spiaggia sostenibile” in Sardegna, per proteggere una delle coste più selvagge nel nord dell’isola aprendola a un turismo responsabile e non invadente, modello da esportare per godersi il mare nel rispetto della natura.

Negli ultimi due anni, grazie agli sms degli italiani, il Wwf ha salvato nuove preziose aree di natura, come il Bosco dell’Arrone, sopravvissuto alla cementificazione del litorale romano, o la splendida spiaggia di Scivu ad Arbus, una delle più incontaminate della Sardegna. Ma la missione continua. E da oggi è disponibile gratuitamente la nuova app Oasi Wwf sullo store Apple, con informazioni, curiosità, piante, animali, luoghi da scoprire e tutto quello che c’è da sapere dal tesoro di Natura custodito dal panda a vantaggio di tutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorna la "giornata oasi Wwf": iniziative e percorsi nella natura a Le Cesine

LeccePrima è in caricamento