Cronaca Viale Giovanni Paolo II

Sfugge all’alt degli agenti e gli scivola la borsa. Dentro, quasi 700 grammi di droga

Un ragazzo a bordo di una moto Yamaha, è stato notato alle 20,30 di ieri in viale Giovanni Paolo II, dalla polizia. Ha rifiutato l'alt intimatogli, e si è dileguato. Ma durante la fuga, ha perso uno zaino contenente 676 grammi di marijuana, suddivisi in sei involucri. E' caccia al responsabile

Via Agrigento, una delle strade attraversate.

LECCE  - Una pura coincidenza. Un controllo come tanti che si è concluso con il recupero di un ingente quantitativo di droga. Quando gli agenti hanno incrociato, lungo viale Giovanni Paolo II, presumibilmente proveniente da viale Agrigento, nei pressi del rione Le Vele della zona 167/B una potente moto, con un fanalino posteriore rotto, hanno pensato di sottoporre il centauro a una verifica. Ma il conducente, con il volto coperto da un casco integrale, invece di fermarsi all’alt della polizia, si è dileguato dopo aver dato un colpo di mano all’acceleratore della sua Yamaha T-max.

E’ scattato l’inseguimento dapprima nei pressi di via Carrara, poi contromano verso piazzale Milano, con il personale delle volanti sulle tracce del responsabile. Ma quest'ultimo è riuscito a far perdere le tracce. Ma ha smarrito anche qualcos’altro: una borsa a tracolla in tela, poi finita nelle mani degli agenti, contenente 676 grammi di marijuana, suddivisi in sei involucri in cellophane.

Gli uomini della questura leccese hanno comunque avuto il tempo di annotare il numero di targa del mezzo, e il malvivente potrebbe avere le ore contate. Le videocamere dei sistemi di sorveglianza installati lungo alcune vie della zona dello stadio, potrebbero fornire elementi determinanti per l’attività degli investigatori, i quali sperano di identificare il giovane a stretto giro di posta. Sono in corso alcune verifiche per chiarire se il motociclo sia stato rubato.

DSC_0015-2Un paio di mesi addietro, alla fine di ottobre, un episodio simile si verificò poco distante, in piazzale Cuneo. Un inseguimento fotocopia in cui un uomo, poi fermato in un secondo momento, abbandonò uno zaino con oltre un chilogrammo di marijuana, alla vista degli agenti delle volanti. La fuga avvenne nel pomeriggio, in un orario non sospettabile come quello del fatto avvenuto ieri. Un fatto di cronaca che fece il paio con un altro accaduto i primi giorni dello stesso mese, sempre nella zona 167, nello scantinato di un condominio di via Alessandria.

I vigili del fuoco e la polizia furono richiamati dalla colonna di fumo spigionata da una pila di giornali incendiata. All'interno del magazzino, però, scoprirono 40 grammi di hashish e un chilogrammo e 900 di marijuana, assieme a un kit per il confezionamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfugge all’alt degli agenti e gli scivola la borsa. Dentro, quasi 700 grammi di droga

LeccePrima è in caricamento