menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Scappa dalla comunità e di notte macina chilometri a piedi su statale: soccorso dal vigilante

Un 15enne è stato notato nei pressi dello svincolo per Sternatia, intorno all’una della notte. Una guardia giurata lo ha fatto montare a bordo per metterlo al sicuro

STERNATIA – Di notte e sotto un temporale, da solo, cammina lungo la strada statale 16. Protagonista della vicenda un 15enne, che è stato rintracciato intorno all’una, all’altezza di Sternatia, da un vigilante dell’istituto di sicurezza privata Fidelpol. L’adolescente si era allontanato da diverse ore da una comunità in cui era ospite di Tricase, percorrendo tutto il tragitto a piedi.  Nonostante le condizioni meteo non proprio favorevoli, il ragazzo si è dunque messo in marcia per raggiungere i suoi famigliari, macinando diverse decine di chilometri lungo l'arteria principale, col rischio di essere travolto.

Nei pressi dello svincolo per i comuni della Grecia Salentina, dove la statale disegna una curva piuttosto pericolosa, il dipendente della Fidelpol ha scorto quella sagoma nel buio, ai margini della carreggiata. Lo ha fatto salire a bordo del mezzo, dopo aver allertato la propria sala operativa, per metterlo al sicuro. Lo ha così condotto in un'area parcheggio della zona, attendendo l'intervento delle forze dell'ordine. Nel frattempo, il vigilante ha infatti allertato i carabinieri, tramite il numero 112 e rifocillato il 15enne con alcuni snack che si ritrovava all'interno del mezzo.

Sul luogo, non lontano dal centro commerciale di Cavallino, sono giunti i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia leccese, i quali hanno poi svolto tutte le attività di rito e avvisato del ritrovamento i parenti del ragazzino e i responsabili della comunità per minori. Il giovane ha raccontato la sua storia sia al vigilante, sia poi alle forze dell'ordine. Aspirava dunque a un passaggio per poter raggiungere il capoluogo salentino e rivedere sorella e genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento