Spunta misterioso oggetto dall’asfalto: turista scorge proiettile bellico lungo 40 centimetri

La scoperta, intorno alle 20,30, a Porto Cesareo. Un uomo si è accorto del terreno rialzato e ha rimosso i residui di bitume e terra: è spuntato il residuo, arrugginito, e ha chiamato i carabinieri della stazione locale. I militari sono intervenuti assieme agli artificieri

La stazione dei carabinieri di Porto Cesareo

PORTO CESAREO – Un proiettile  bellico è stato rinvenuto in serata a Porto Cesareo. E’ stato un turista, che stava passeggiando in località “Palude Fede” a scorgere la misteriosa presenza e ad allertare i carabinieri. Si tratta di una munizione lunga circa 40 centimetri, semicoperta dal manto stradale e dalla terra.

Munito di un coltellino, ha rimosso pazientemente i residui di bitume e si è ritrovato davanti a un oggetto arrugginito. Non vi erano dubbi, sin dai primi istanti, che si trattasse di una munizione.

Sul posto, i carabinieri della stazione locale, coordinati dai colleghi della compagnia di Campi Salentina. I militari hanno anche richiesto l’intervento degli artificieri dell’Arma del comando provinciale. Il proiettile, inoffensivo, è finito nelle mani degli inquirenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento