menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Scomparso e riconosciuto da una donna dopo il programma in tv: rintracciato

Un 36enne piemontese, del quale non si avevano più notizie da settembre scorso, ha potuto riabbracciare la propria famiglia grazie alla segnalazione di una donna di Gallipoli che ha allertato la trasmissione “Chi l’ha visto?” e poi la polizia

GALLIPOLI – La speranza riaccesa e poi il ieto fine. Dal mese di settembre scorso famigliari e amici non avevano più sue notizie. Andrea Palazzolo, scomparso dalla provincia di Torino da circa sei mesi, è stato rintracciato dagli agenti di polizia sul lungomare di Gallipoli nelle ultime ore, quando l'attesa era diventata ormai sfiancante. Ha potuto riabbracciare i suoi parenti un 36enne piemontese, del quale si erano perse le tracce.

Il personale del commissariato della Città Bella è intervenuto a seguito della segnalazione di una cittadina che, dopo aver visto la nota trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”, specializzata nell’approfondimento sui casi di persone scomparse, ha riconosciuto il volto del 36enne. E proprio grazie all’appello fatto in tv, la donna  ha indicato la presenza del giovane a Gallipoli alla redazione del noto programma. I genitori, avvisati dai redattori di “Chi l’ha visto” che nel frattempo aveva inviato un proprio giornalista per verificare la segnalazione, sono partiti da Torino e sono arrivati a Gallipoli, dove si sono rivolti al commissariato di polizia per avere un aiuto nelle ricerche.

Nel giro di poco, gli agenti della sezione volanti hanno ritrovato il giovane seduto su una panchina del lungomare di Gallipoli e hanno immediatamente avvisato i genitori che, arrivati sul posto, hanno finalmente potuto riabbracciare il proprio figlio. Quest’ultimo, derubato dei propri documenti e telefono cellulare mentre era in Germania in un momento delicato della propria vita, aveva deciso di salire su vari treni senza raggiungere una meta precisa, fino ad approdare nel Salento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento