rotate-mobile
Cronaca

Shock nel Tarantino: 21enne salentino senza vita e con ferite da taglio in una scarpata

La scoperta nella mattinata di oggi alla periferia di Manduria, poi nel pomeriggio l'identificazione del giovane: nato a Campi Salentina, era stata denunciata la sua scomparsa nelle scorse ore. Indaga il commissariato locale di polizia

MANDURIA – Un ragazzo nato nel Salento trovato ucciso a coltellate nelle campagne di Manduria. Il macabro ritrovamento nella mattinata di oggi, in una scarpata lungo la via che collega la cittadina messapica a Oria. Il corpo senza vita è quello di Natale Naser Bathijari, nato a Campi Salentina e che a maggio avrebbe compiuto 22 anni. La sua identificazione è avvenuta solo successivamente.

Nelle scorse ore, nel capoluogo salentino, era stata denunciata la sua scomparsa. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia del commissariato di Manduria e la Scientifica per le indagini, coordinate dal pubblico ministero Remo Epifani della Procura della Repubblica di Taranto.

Sul luogo sono anche giunti gli operatori sanitari e il medico legale per l’ispezione cadaverica. Al momento non è dato sapere se le ferite da taglio trovate sul corpo del ragazzo siano antecedenti alla morte o successive. Gli inquirenti, in ogni caso, sembrano avere pochi dubbi sull’ipotesi di un omicidio. L'attività investigativa è tuttora in corso e la polizia sta cercando di individuare eventuali testimoni per fare luce sul caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shock nel Tarantino: 21enne salentino senza vita e con ferite da taglio in una scarpata

LeccePrima è in caricamento