Cronaca

Il mare restituisce due tartarughe senza vita: scoperte dai passanti in spiaggia

Due esemplari sono stati rinvenuti, in mattinata, da alcuni cittadini che si trovavano nella zona de Le Cesine, il litorale di Vernole

Una delle tartarughe trovate questa mattina

LE CESINE (Vernole) – Prima una, poi una seconda tartaruga. Entrambe accomunate da un destino: sono state trovate senza vita, sulla spiaggia de Le Cesine. Sono stati alcuni passanti che, approfittando delle temperature clementi di un giorno di festa, hanno rinvenuto i due esemplari, di grosse dimensioni, sulla sabbia.

Sono state sicuramente trascinate dalle onde, nelle ultime ore, ma il doppio ritrovamento è piuttosto allarmante. Le carcasse delle testuggini sono state affidate all’ispezione da parte dei veterinari della Asl, che ora stabiliranno la causa della morte. Non si tratta, purtroppo, del priIMG_2586-2-2mo episodio.

Tutt’altro. Nelle settimane scorse, infatti, sono stati registrati diversi casi simili anche sullo Ionio, dove invece sono stati trovati dei delfini. Un fenomeno che ha a che fare certamente non soltanto con le mutazioni del clima e con un’emergenza ambientale a livello mondiale, ma anche con il comportamento non sempre sensibile, né legale, di alcuni pescatori che operano senza rispettare la normativa relativa all’attività di pesca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mare restituisce due tartarughe senza vita: scoperte dai passanti in spiaggia

LeccePrima è in caricamento